hds-am#7 valentino

 

History and Design Studio + atelier mobile

 

Progetto di arredi mobili esterni multifunzione per gli spazi aperti del Castello del Valentino, sviluppato nell'Atelier di Storia e Progetto del 2 anno del corso di Laurea triennale in Architecture del Politecnico di Torino.

Il progetto è stato sviluppato da coppie di studenti a partire da una "scatola di costruzioni" data, travetti in legno di castagno e ferramenta, e studiato per dialogare con l'edificio storico che ospita la scuola di architettura.

I progetti sono stati valutati da tre giurie, di docenti interni, di critici esterni di atelier mobile e degli studenti stessi, hanno portato alla selezione di cinque progetti, tra i quali è stata infine scelta la soluzione che meglio si adattasse al contesto consentendo una possibilità di usi molteplici (seduta, appoggio, affissione...).

Gli studenti autori dei progetti selezionati sono stati invitati a formare un team per sviluppare costruttivamente il progetto scelto, e in seguito a costruirlo a

marzo-aprile 2018

negli spazi del laboratorio LaSTIn del Politecnico, con l'assistenza del tecnica del suo staff.

Il workshop è realizzato grazie ai fondi per la progettualità studentesca del Politecnico di Torino.

 

Multifunctional mobile furniture design for the outer spaces of the Castello del Valentino, developedin the History and Design Studio, 2nd year BSc in Architecture of the Politecnico di Torino.

The design was developed by pair of students using a given building box of chestnut timber elements and metal fittings. It was conceived to dialogue with the historical building which is hosting the School of Architecture.

The projects were evaluated by three juries, one formed by the teaching staff, another by visiting critics of atelier mobile, the third by the students themselves. Five entries were selected, among which it was chosen the one best adapting to the context giving the chance of multiple uses: seats, tables, display areas...

The students authors of the selected projects were invited to form a team to develop the chosen project in a constructive side to afterwards build it on

march-april 2018

at the LaSTIn laboratory of the Politecnico, with the technical assistance of its staff.

The workshop is funded by the Politecnico di Torino students projects funding programme.

 

 

history and design studio_chiara devoti (history), luca barello (design)

con/with maria vittoria cattaneo, rachele vicario, luca malvicino, danilo marcuzzo, aleksandra cheremuhina_politecnico di torino (DIST+DAD)

 

atelier mobile_luca barello, michael armosino, emanuele protti, niccolò suraci, sara ambrosoli

 

referente accademico/academic tutor_roberto giordano_politecnico di torino (DAD)

 

assistenza tecnica alla costruzione/building technical assistance_LaSTIn__politecnico di torino_corrado carbonaro, angela lacirignola

con/with michael armosino, , arthur bohn, paolo erriquez, silvia ciocia

 

studenti/students

progetto selezionato/selected project_risako arita, teun van knegsel

sviluppo costruttivo e costruzione/constructive development and building_dana al-madanat, risako arita,  bence bago, ilaya daccache, lilla fiktusz, leonhard genzinger, incya kahn, maho kuwayama, xiang li, xinwei li, hui min lim, miguel angel moreno gomez, esra sevilen, yuwen tan, teun van knegsel, yueying wu, zhipeng xie, guz sonat yazici, weicheng zhou

 

un grazie speciale a/special thanks to

paolo mellano_politecnico di torino (DAD)

mario grosso_politecnico di torino (LaSTIn)

 

alessandro bianco_politecnico di torino (EDILOG)

paola lerario, emanuele loglisci_ politecnico di torino (PREP)

 

the design+building process

 

 

 

atelier mobile  scuola nomade di architettura che cambia sede ogni estate: arriva, progetta, costruisce e parte verso un altro luogo, dove si svolgerà il progetto l'anno successivo.

 

atelier mobile a travelling architecture school which changes place every summer: it arrives, designs and builds, to move onto another site the following year.