abitare/ospitare. il luogo dello scambio

living/hosting. a place to exchange

 

1-3 June 2018

 

2.73 Prototipo di casa per residente resiliente

Sant'Alvise, Sestiere Cannaregio 3193/E, Venezia

 

Design.Ve Design Walks Through Venice

 

 

abitare/ospitare. il luogo dello scambio

 

Nel momento in cui la nostra residenza accoglie un ospite, si trasforma in un luogo di scambio di pensieri, idee, oggetti, parole e disegni.

 

Per ragionare intorno a questo tema, declinato sulle relazioni tra abitare permanente e temporaneo e permanente sulle isole di Venezia, si propone un esperimento che si sviluppa intorno a due colossi dei settori della residenza e dell'arredo - AirBnB e IKEA - per far emergere il rapporto che consiste tra oggetti, personalizzazione e spazio domestico.

 

La materializzazione di queste relazioni è uno scaffale IKEA posizionato al centro della stanza come veicolo dello scambio, supporto materiale intorno al quale coinvolgere utenti esterni in discussioni, workshop e esperimenti.

 

L'obiettivo è riflettere intorno all'idea che un unico oggetto simbolico possa risolvere la questione dello spazio per ospitare e di provare a immaginare come questo possa essere contaminato e arricchito dall'azione degli ospiti.

 

Confermate la vostra partecipazione a ag@bellinatogiacomazzi.it

 

 

living/hosting. a place to exchange

 

When our residence welcomes a guest, it becomes a place of exchange of thoughts, ideas, objects, words and drawings.

To reason on this topic, declined on the connections between permanent and temporary living in the islands of Venice, we purpose an experiment developed around two giants of the residence and furniture sectors - AirBnB and IKEA - to bring out the relationship between objects, customization and domestic space.

The materialization of these relationship is an IKEA shelf placed in the middle of the room as a medium for the exchange, material support around which involve visitors in discussions, workshops and experiments.

 

The goal is to debate around the idea that a single symbolic object could solve the issue of a space to host and to try to imagine how it could be contaminated and enriched by the guests' actions.

Confirm your participation at ag@bellinatogiacomazzi.it

 

.........................................................................................................................................

 

atelier mobile

Luca Barello+Giulia La Delfa+Paolo Golinelli+Niccolò Suraci

#ateliermobile_designbuild

 

2.73 Prototipo di casa per residente resiliente

Alvise Giacomazzi+ Crunchlab

 

Design.Ve Biennial Design Walks Through Venice

 

 

 

 

atelier mobile  scuola nomade di architettura che cambia sede ogni estate: arriva, progetta, costruisce e parte verso un altro luogo, dove si svolgerà il progetto l'anno successivo.

 

atelier mobile a travelling architecture school which changes place every summer: it arrives, designs and builds, to move onto another site the following year.